Sistema di acquisizione dati DATASINK 100 – ( DATASINK-100-V1 )

14-40-00     

Dati del prodotto

Codice RODER : 14-40-00
Codice Prodotto : DATASINK-100-V1
Produttore :
Prezzo di listino : Effettua il login per visualizzare

Principali caratteristiche

  • Acquisizione automatica delle misure da strumenti di misura manuali, da sensori o macchine di misura
  • Nessuna possibilità di errore nella lettura o nella trascrizione del dato
  • Possibilità di programmazione di intervalli regolari di acquisizione dati
  • Documentazione attendibile e oggettiva sul numero di misure prese e sulla regolarità temporale dell’acquisizione
  • Possibilità di trattare grandi quantità di dati in modo automatico ed intuitivo
  • Visualizzazione grafica semplice ed immediata delle misure acquisite
  • Analisi statistica in tempo reale delle misure acquisite
  • Generazione automatica di report PDF con logo aziendale
  • Possibilità di esportazione dei dati acquisiti in formato Excel o testo
  • Possibilità di gestione di lotti di produzione / processi di acquisizione multipli suddividendo i dati in più file distinti

Descrizione

RODER presenta DATASINK 100 il nuovo software per l’acquisizione, la stampa e l’archiviazione di dati acquisiti da sensori e strumenti di misura per il controllo dimensionale e geometrico

Impiegato in tutte le applicazioni dove è necessario uno strumento economico e di facile utilizzo, DATASINK 100 consente di velocizzare le procedure di controllo qualità, monitoraggio e certificazione di processo

Attraverso un cavo di acquisizione oppure una connessione wireless è possibile trasferire in un file o su un grafico i dati acquisiti da strumenti portatili o da macchine di misura per spessori, larghezze, profili, diametri, ovalizzazioni, deformazioni, rugosità, lunghezze, altezze, profondità, raggi di curvatura, angoli, vibrazioni, oscillazioni, rettilineità

A COSA SERVE DATASINK 100?

Per controllare la produzione…

> Acquisizione delle misure da calibri, micrometri, comparatori digitali, altimetri, celle di carico, torsiometri e molti altri strumenti in modo semplice ed immediato

> Controllo statistico di parametri dimensionali, geometrici e funzionali: spessore, altezza, diametro, larghezza, profondità, alesaggio, coppia, durezza, flessione, oscillazione, eccentricità e molti altri

> Calcolo in tempo reale del valore minimo, massimo, medio

> Calcolo in tempo reale della dispersione ( Sigma ) e dei coefficienti statistici di capacità di processo ( Cp e Cpk )

> Visualizzazione in tempo reale del trend di produzione della distribuzione dei valori acquisiti

Per acquisire misure di dilatazione, spostamento, deformazione, flessione…

> Acquisizione automatica con cadenza temporale prestabilita ( da alcuni campioni al secondo, fino a ad alcuni campioni al giorno )

> Connessione con sensori e trasduttori via cavo oppure con connessione wireless

> Calcolo in tempo reale del valore minimo, massimo, medio

> Visualizzazione in tempo reale del comportamento rilevato dal sensore

> Possibilità di generare in tempo reale allarmi o preallarmi quando la grandezza monitorata esce dalla fascia di valori prestabilita

Per acquisire misure di oscillazione, rettilineità, eccentricità su banchi di controllo…

> Calcolo automatico di valori di oscillazione , rettilineità ed eccentricità con l’ausilio di banchi di collaudo ed attrezzature meccaniche

> Controllo della produzione in tempo reale con calcolo automatico dei parametri statistici di produzione ( Sigma, Cp e Cpk )

Per acquisire misure di profilo o di variazioni dimensionali…

> Visualizzazione di profili o di variazioni dimensionali con l’ausilio di attrezzature meccaniche di posizionamento e scorrimento del sensore

> Esportazione dei dati in formato testo oppure Excel per la successiva analisi dei valori

Per tenere sotto controllo parametri di produzione o grandezze fisiche…

> Con la funzione di “monitoraggio continuo” è possibile tenare sotto controllo una determinata grandezza fisica e generare allarmi quando il valore misurato è fuori dalla fascia di valori impostata

> Contemporaneamente al monitoraggio continuo è possibile archiviare i dati con cadenza regolare per verificare andamenti e comportamenti del processo anche a distanza di tempo

APPROFONDIMENTI

In molte applicazioni di misura, controllo, certificazione o ricerca scientifica è necessario riportare su un documento elettronico o su un grafico i dati ricavati da strumenti di misura manuali ( calibri, micrometri, tastatori, comparatori, spessimetri, ecc.. ) oppure da macchine di test e collaudo ( profilometri, durometri, rugosimetri, banchi prove tenuta, ecc )

Generalmente la procedura più semplice e diffusa prevede che l’operatore, durante le operazioni di misura si annoti le misure ricavate dallo strumento di misura su un foglio ( con cadenze regolari ) per poi procedere con l’archiviazione in formato elettronico dei dati ricavati manualmente

In alcuni casi i dati ricavati devono essere trasformati in grafici ( per permettere una valutazione più significativa del processo) oppure è necessario effettuare dei calcoli matematici sui campioni acquisiti ( calcoli statistici, rilievo dei picchi di minimo e massimo, calcolo dei coefficienti produttivi della linea di produzione )

La procedura di acquisizione/trascrizione/calcolo manuale comporta alcuni inconvenienti tra cui:

> Possibili errori di trascrizione del dato durante la lettura dello strumento oppure durante il trasferimento dei dati al PC

> Necessità di interrompere la procedura di misura per poter annotare il dato ( in alcuni casi la misura avviene con l’ausilio di entrambe le mani e può risultare scomodo o impossibile per l’operatore effettuare entrambe le operazioni )

> Il tempo per la trascrizione dei dati può essere rilevante se il numero di dati da acquisire è notevole

> Per poter trattare i dati a livello grafico o numerico deve essere comunque effettuata una trascrizione su un apposito software ( Excel o analoghi )

> Il numero di campioni al secondo che è possibile acquisire non è molto elevato ( un operatore veloce non può annotare più di 1 misura al secondo )

> Si possono commettere errori nella lettura e nella successiva trascrizione dei dati

DATASINK 100 consente di velocizzare tutte queste operazioni ed in particolare:

> Attraverso un cavo di connessione tradizionale oppure con una connessione wireless DATASINK 100 consente di trasferire il dato presente sullo strumento di misura direttamente ad un PC ( fisso o portatile ) eliminando l’operazione di lettura e trascrizione manuale

> Non pone limiti al limite di misure consecutive acquisite e consente di acquisire anche fino a 10 misure al secondo

> E’ possibile programmare l’acquisizione automatica di un numero di punti prestabilito ad un intervallo di tempo costante e prestabilito che può andare da qualche centinaio di millisecondi fino a diverse ore garantendo tempi di acquisizioni totali anche nell’ordine di giorni o mesi

> La rappresentazione grafica è una funzione automatica di DATASINK 100 con relativa stampa cartacea oppure archiviazione in formato grafico (jpeg o analogo)

> Consente di archiviare in formato testo in un apposito file una quantità illimitata di campioni

> Attraverso la funzione di trasferimento dei dati ad un foglio di calcolo Excel è possibile trasferire i dati acquisiti in un ambiente di lavoro già in uso o all’interno di un sistema consolidato di gestione e controllo della produzione

> Attraverso le funzioni di Excel è possibile integrare i calcoli automatici sui dati di produzione acquisiti con formule personalizzate o con grafici non standard

Inoltre DATASINK 100 consente di utilizzare per la misura strumenti già in possesso, ampiamente diffusi o comunque acquistabili con modesti investimenti

Infatti DATASINK 100 acquisisce dati da strumenti di misura con protocollo Digimatic, ( standard creato da Mitutoyo ma utilizzata da molti altri costruttori di strumenti di misura ) oppure con protocollo Mahr, Tesa, Astech , Zumbach

CHI USA DATASINK 100?

> Tecnici e responsabili del controllo qualità in linea di produzione

> Tecnici e responsabili del controllo qualità in laboratorio metrologico

> Università, centri di ricerca, dipartimenti R&D, scuole ed istituti di formazione professionale

> Costruttori di macchine e banchi di collaudo

> Collaudatori, periti, ispettori e certificatori di strutture operative

MA SOPRATTUTTO…

> Chiunque voglia acquisire dati da strumenti di misura senza usare carta e penna!

ITM-14-40-00 – Copyright by INNOVACHECK – RODER SRL 2003-2021 – Ultimo aggiornamento 2021-11-12 13:56:09

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: